Levigatura radicolare: oltre l’igiene orale professionale

Immagine di donna dal dentista durante un trattamento di igiene orale professionale

Levigatura Radicolare

Ritornano i consigli di Oris! Oggi vi parliamo della levigatura radicolare.

La levigatura radicolare è una tecnica di pulizia denti professionale più profonda rispetto all’igiene professionale, consigliata soprattutto a quei pazienti che presentano:

  • Tartaro sottogengivale che si spinge ben oltre i 3 mm e dunque quando si è in presenza di tasche parodontali (malattia parodontale);
  • Recessioni gengivali con presenza di enormi depositi di tartaro (malattia parodontale pregressa).

A cosa serve la levigatura reticolare?

Lo scopo della levigatura radicolare è quello di rimuovere il materiale presente all’interno della tasca parodontale, levigando la superficie delle radici con l’eliminazione di tartaro e placca. Alla fine del trattamento, i tessuti non più infiammati tenderanno a riposizionarsi diminuendo sempre di più la tasca parodontale.

Come viene effettuata?

Nella maggior parte dei casi, meno complessi, è possibile effettuare la levigatura radicolare a “cielo coperto”, ossia senza la necessità di allontanare la gengiva dai denti coinvolti.

La levigatura radicolare deve essere sempre preceduta dall’igiene professionale e viene effettuata in una o più sedute in base ai quadranti coinvolti.

Per un risultato efficace, la levigatura può essere effettuata combinando due tecniche:

  • Meccanica: dove vengono utilizzati degli strumenti manuali chiamati curette, che riescono ad entrare nella tasca parodontale asportando la placca e il tartaro presente;
  • Laser: Capace di decontaminare le tasche parodontali.

Nelle parodontiti più avanzate, ossia nei casi meno frequenti, per poter levigare la superficie radicolare fino in profondità è necessario allontanare la gengiva dagli elementi dentali coinvolti e successivamente  riposizionare il lembo gengivale nella sua originaria posizione.

Questa tecnica consente di effettuare trattamenti rigenerativi che permettono la formazione di nuovo tessuto parodontale, grazie all’utilizzo di determinate sostanze. 

E dolorosa?

Le levigature radicolari vengono effettuate sotto anestesia locale e sono, pertanto, del tutto indolore.

Mantenimento

La motivazione del paziente costituisce uno dei fattori fondamentali per la buona riuscita delle levigature radicolari, poiché è necessaria un’accurata igiene domiciliare post trattamento.

Articolo a cura del Dott. Giorgio Colini

Centro Odontoiatrico Gruppo Oris, Via Lucio Sestio, 27, Roma | Tel: 06 714 0783 | Whatsapp: +39 896330130 | info@grupporis.it

Call Now Button
Open chat