Tecnologie

Sedazione cosciente 

Il Centro Odontoiarico Oris si è dotata della Sedazione Cosciente. Questa è una tecnica di Analgesia che da anni è ampiamente diffusa negli Stati Uniti, in Canada e in diversi paesi europei. La somministrazione controllata di ossigeno e protossido d’azoto per via inalatoria, induce un senso di rilassatezza, riducendo così il carico emotivo, la percezione del dolore e lo stato ansioso. Così facendo aumenta la trattabilità del paziente facilitandone la collaborazione con l’odontoiatra, mantenendo tuttavia inalterati i riflessi. È bene ricordare che la sedazione non produce effetti collaterali e presenta solo generiche contro indicazioni.

In Pedodonzia: Notoriamente i bambini sono i soggetti che subiscono maggiormente il problema “dell’ansia del dentista”, che spesso sfocia nella più completa non collaborazione.
I genitori del piccolo paziente potranno essere più tranquilli perché vedranno il loro figlio più sereno dando la possibilità agli operatori di curare con più facilità il loro piccolo.

Per Portatori di handicap: Alcune categorie di portatori di handicap, spesso impossibilitati ad essere sottoposti a cure odontoiatriche ambulatoriali, la Sedazione in alcuni casi risolve radicalmente questo problema. In alternativa, nei casi più importanti e difficili, si fa uso della “Sedazione Profonda” con utilizzo di farmaci somministrati da un Anestesista.

In Implantologia: Questa tecnica, ampiamente diffusa, “obbliga” il paziente a lunghi tempi di intervento, che producono momenti di stress, che sfociano talvolta a non essere collaborativi, proprio nei momenti topici, la sedazione aiuta ad affrontare tutte le fasi dell’intervento in modo sereno e collaborativo.

Per Fobie odontoiatriche e altre situazioni quotidiane: Il problema delle fobie odontoiatriche è molto diffuso anche nei soggetti adulti e ciò allontana i pazienti dalle cure odontoiatriche. Vi sono poi alcune fasi delle prestazioni odontoiatriche, come la presa delle impronte, l’ablazione del tartaro, che spesso provocano problemi indesiderati. La sedazione risolve tutti questi problemi, “avvicinando” il paziente al dentista.

 

Diagnodent rilevatore di carie

Il modo sicuro per diagnosticare ed individuare con sicurezza le carie. Nel nostro Centro è possibile effettuare un chek up completo per diagnosticare le carie più nascoste all’occhio umano.
Questo strumento permette di diagnosticare in tempo le alterazioni patologiche molto difficili o quasi impossibili da riconoscere clinicamente come lesioni iniziali, demineralizzazioni e modifiche dello smalto, oppure fessure, carie approssimali o carie residue. Il laser emanato dal rilevatore si avvale delle diverse fluorescenze emesse dalla sostanza sana del dente rispetto a quella malata. Il Diagnodent permette un referto indiscutibile e precoce con un intervento indolore e minimamente invasivo.

 

Ortopanoramica con Ortopantomografo digitale

Se voleste fare un selfie della vostra bocca sarebbe un’ortopanoramica.
La radiografia ortopanoramica è uno dei principali esami diagnostici poiché:

  • consente una visione di insieme dell’anatomia dentale del paziente
  • è la base sulla quale impostare un accurato piano terapeutico
  • permette di scoprire le possibili affezioni dell’apparato stomatognatico invisibili all’esame obiettivo
  • non è invasivo per il paziente

Data la sua importanza, il Centro Oris offre a tutti i pazienti, durante la prima visita, un’ortopanoramica gratuita (su indicazione dell’odontoiatra e solo per uso interno).
L’archiviazione computerizzata offre la possibilità di:

  • inviare il FILE DELL'ORTOPANORAMICA DIGITALE via mail O WHATSAPP;
  • trasferire i dati su supporto informatico (CD);
  • rilevare ed evidenziare misurazioni utili in alcune terapie odontoiatriche;
  • conservare le immagini per anni senza il rischio di perdita o deterioramento.  

Le immagini acquisite diverranno parte integrante delle cartelle cliniche del paziente, e ne seguiranno il percorso terapeutico negli anni.

per avere maggiore cura dei nostri pazienti ci siamo dotati di questo sistema diagnostico radiologico che fornisce un'immagine digitale dei denti, delle arcate dentarie direttamente su pc per avere un’immediata possibilità di riscontrare eventuali problematiche non visibili ad occhio nudo. Il nostro ortopantomografo permette questi tipo di indagini: Ortopanoramica, Radiografia bite-wing, Radiografia dell'articolazione Temporomandibolare, Radiografia dei seni paranasali, Multistratigrafia trasversale di un dente laterale, Teleradiografia antero-posteriore e laterale, Radiografia del carpo simmetrica.

 

Motore Endodontico Reciproco

Per effettuare devitalizzazioni che diano risultati eccellenti è presente questo strumento importante per l’odontoiatra. Da la possibilità di preparare il canale radicolare di un dente con un solo strumento. Ha meno fasi di lavoro con minori rischi di frattura degli strumenti anche in presenza di canali curvi e stretti. Gli strumenti sono monouso quindi una maggiore sicurezza per il Paziente.

 

 

 

Laser Odontoiatrico

il laser viene utilizzato in odontoiatria per la chirurgia dei tessuti moli, offre un’azione emostatica eccellente e di sterilizzazione. Ha un’elevata precisione negli interventi chirurgici. Ridotto sanguinamento. Ridotte formazioni di cicatrici. Dolore alla ferita postoperatorio praticamente assente senza nessun gonfiore. Decontaminazione del tessuto irradiato. Protezione efficace dalla infezioni.

 

 

Separatore d’amalgama

Il Centro Odontoiatrico Oris si è dotato di questo strumento perché è consapevole che l’acqua è una risorsa indispensabile ed è importante non inquinarla. Un’azione specifica per l’acqua potabile viene svolta da questo separatore d’amalgama. Se in uno studio vengono tolte otturazioni in amalgama l'uso del separatore è indispensabile per rispettare la legge sugli scarichi. Se queste particelle contenute nell’acqua reflua giungono nell’ambiente, il mercurio presente nell’amalgama, trasformandosi in composti del mercurio, diventa tossico: 1 g di mercurio basta ad inquinare 100.000 litri di acqua potabile! La legge dice chiaramente che i rifiuti classificati nel "CER 180110" vanno gestiti separatamente e trattati come dalle specifiche elencate a seconda del codice CER (Codice Europeo dei Rifiuti) assegnato.

 

IL CONTROLLO DELLE EMISSIONI RADIOGENE

Il Centro odontoiatrico Oris oltre ad avere a cuore la salute dei propri pazienti è attento alla salvaguardia e al rispetto dell’ambiente.
Per questo nel nostro Centro ci siamo dotati di tecnologie all’avanguardia e di un personale specializzato in grado di offrire il massimo delle prestazioni con il minimo dei rischi sia per i pazienti e lo staff, sia per l’ecologia.

Tra le tecniche più utilizzate ed efficaci nel campo della diagnostica odontoiatrica ci sono sicuramente le tecniche radiologiche che necessitano di apparecchiature moderne ma anche di una supervisione costante.
Il Centro Oris si avvale dunque della professionalità di un Ingegnere, Esperto Qualificato, che certifica annualmente le emissioni di Raggi X, per garantire l’assenza di rischi derivanti da guasti e malfunzionamenti, nel pieno rispetto della normativa.

 

LA GESTIONE INFORMATIZZATA

Questa è l’era del just in time, in cui la conoscenza è a portata di click.
Eppure, spesso, tra tante informazioni a disposizione quelle a cui è più difficile accedere sono le proprie.
Quante volte avete dovuto aspettare giorni o settimane per poter ricevere la copia di una cartella clinica, di un referto medico o di un semplice modulo dell’amministrazione?
Nel nostro Centro l’efficienza è a 360°, dalla poltrona all’amministrazione, dall’organizzazione degli appuntamenti alle modalità di pagamento, grazie anche a una gestione pienamente informatizzata che si basa su software all’avanguardia in grado di interfacciarsi sia con lo staff medico/amministrativo che con i pazienti.
Ogni stanza operativa del Centro Oris è inoltre dotata di personal computer sul quale il medico avrà cura di riportare in tempo reale gli interventi fatti ed aggiornare il piano di trattamento in modo tale da averlo comodamente a disposizione sia per un consulto immediato che a distanza di tempo.

La gestione informatizzata si occupa di organizzare:

  • l’anagrafica pazienti
  • la gestione della cartella clinica
  • l’elaborazione ed l’aggiornamento automatico dei preventivi
  • la stampa delle fatture
  • la visione delle indagini radiologiche
  • i richiami periodici

 

LA STERILIZZAZIONE

Se per il nostro bucato ci premuriamo di utilizzare i prodotti migliori, che oltre a lavare disinfettino, e di farlo a temperature ottimali che ci diano la sicurezza di un risultato sia perfetto. 

Allora perché non pretendere lo stesso trattamento per la nostra tranquillità, soprattutto quando ci troviamo in campo medico-sanitario?

Probabilmente perché riteniamo che l’accortezza del rispetto delle norme igieniche sia il requisito minimo di ogni struttura sanitaria, ma purtroppo non sempre è così.

È per questo che la nostra pluri ventennale esperienza nell’odontoiatria ci ha portati ad individuare alcuni punti di forza di cui farci vanto e per i quali, quotidianamente, veniamo scelti e riconfermati dai nostri pazienti.

Uno di questi è sicuramente l’attenzione verso il rispetto delle norme igieniche e di sterilizzazione.

Infatti, tra le paure che accompagnano i pazienti nella scelta di un dentista, c’è quella di trovarsi a contatto con strumentazioni non perfettamente sterilizzate che possano essere causa di infezioni e malattie molto gravi come ad esempio epatiti e hiv(aids).

Per questo, da sempre, il centro odontoiatrico oris ha dedicato all’igiene e alla sterilizzazione la massima attenzione attraverso vari accorgimenti come:

  •   l’uso di strumentario monouso
  • l'uso di un macchinario per il disinfezione a caldo con liquido disinfettante e la detersione a ultrasuoni che provvederà alla rimozione di residui di cemento, alginato e sangue
  • l’imbustamento individuale dei ferri chirurgici.
  • il passaggio finale in autoclave ad alta pressione con stampa integrata del buon esito del ciclo di sterilizzazione
  • l'etichettatura di ogni busta sterilizzata con la scadenza d'utilizzo a 30/60gg.
  • ben 8 test per la verifica e controllo dei vari cicli di sterilizzazione

Nb. Per maggiori informazioni sulle tecniche di sterilizzazione è disponibile presso la nostra struttura un documento più esaustivo e dettagliato

 

LA TELECAMERA INTRAORALE

Si dice che un’immagine vale più di mille parole, noi del Centro Oris ne siamo convinti.
Perché se è vero che la fiducia nel proprio medico è importante, anche vedere con i propri occhi la condizione di partenza e seguire i progressi della terapia in tempo reale è fondamentale.
Per questo il centro Oris si è dotato di una telecamera intraorale che permette, sia al medico che al paziente, di osservare il cavo orale (o anche solo un dente) comodamente dalle immagini trasmesse sul monitor situato nei pressi della poltrona da lavoro.
L’immagine inquadrata dalla telecamera risulta estremamente ingrandita in modo da evidenziare eventuali situazioni traumatiche chiaramente, permettendo la visione anche da parte del paziente, avvantaggiato di una maggiore comprensione del trattamento proposto.

Inoltre la telecamera è utile perché:
• ingrandisce e illumina il campo operatorio;
• facilita l’esecuzione di determinate operazioni;
• permette l’archiviazione di immagini precise;
• aiuta a monitorare l’evoluzione della condizione clinica dei pazienti;
• mostra la corretta esecuzione degli interventi alla fine della terapia.

 

VIDEORADIOGRAFIA

Una volta per poter vedere una fotografia era necessario andare dal fotografo e aspettare i tempi tecnici di sviluppo e stampa, adesso invece non è più così perché grazie al digitale tutto quello che riprendiamo, attraverso una fotocamera o l’obiettivo di un cellulare, arriva direttamente sui nostri schermi.

Anche nel campo degli esami diagnostici è successo qualcosa del genere, infatti, se la radiografia tradizionale era più simile a una fotografia analogica, con rullino e sviluppo, la videoradiografia somiglia più a una ripresa video realizzata con una sofisticata cinepresa digitale ad altissima risoluzione.

La Videoradiografia (RVG) costituisce un passo avanti rispetto alla radiografia tradizionale, permettendo esami diagnostici ed operativi di altissimo livello attraverso il sistema KODAK.

Il sistema della KODAK si avvale di un sensore intraorale che permette di ottenere immagini digitali dettagliatissime in tempo reale direttamente sul monitor del pc e riducendo l’emissione di radiazioni dell’80% rispetto a quelle necessarie per le lastre tradizionali

Tra i vantaggi della RVG:

  • l’immediatezza di visione del risultato
  • la ridottissima emissione di raggi X rispetto alla radiografia tradizionale
  • le elevate possibilità di UTILIZZO dell’immagine (che consentono di ruotare, ingrandire, intensificare, ed inviare via mail O WHATSAPP).

 

Centrifuga per il "PRF"

Centrifuga per PRFDopo una ferita, la cicatrizzazione comincia dalla formazione di un grumo di fibrina e di piastrine. Questo grumo ha l’effetto immediato di bloccare l’emorragia, ma – in seguito – la fibrina e i fattori di crescita contenuti nelle piastrine permettono la riparazione del nuovo tessuto. Per ottenere questa fibrina naturale è sufficiente eseguire un prelievo di pochi cc. di sangue e centrifugarlo per circa 15 minuti in questo strumento dedicato. Si potranno così ottenere delle membrane di fibrina autologa che sarà usata nello stesso paziente con finalità diverse:

  • Ricoprire e proteggere un innesto osseo
  • Rendere più veloce la chiusura gengivale dopo una estrazione
  • Aiutare la guarigione di impianti inseriti in zone con scarso osso
  • Ispessimento di creste ossee
  • Trattamento di lesioni parodontali
  • Trattamento di perforazioni della membrana del seno mascellare

Centro Odontoiatrico Gruppo Oris, Via Lucio Sestio, 27, Roma | Tel: 06 714 0783 | Whatsapp: +39 896330130 | info@grupporis.it

Call Now Button
Open chat